Janda, il gigante da un occhio solo

Janda, il gigante da un occhio solo

Personaggi in cerca d’autore. 20° puntata: Antonín Janda Nelle foto dell’epoca la sua figura appare imponente, ma non tanto da sovrastare quella di tutti gli altri. Dell’incidente che gli aveva per sempre chiuso l’occhio destro si sa poco. Forse era...
L’Olimpiade militare del 1919 e il momento della Cecoslovacchia

L’Olimpiade militare del 1919 e il momento della Cecoslovacchia

Al termine delle ostilità, la voglia di riprendere in mano il discorso fu immediata. Ancor più immediata fu la necessità, da parte dei vincitori, di sottolineare che un successo o una sconfitta in guerra facevano la differenza anche in uno stadio: gli atleti, in special modo quelli appartenenti ai corpi militari, stavano ormai assumendo il ruolo di rappresentanti delle unità della politica internazionale e non di un cosmopolitismo aristocratico o di un internazionalismo senza bandiere

“Se d’ottobre scroscia e tuona, l’invernata sarà buona”

“Se d’ottobre scroscia e tuona, l’invernata sarà buona”

Proverbio derivante dalla saggezza metereognostica italiana Un bel Mondiale appena dietro le spalle, la necessità di cambiare giocatori, allenatore o solo l’atteggiamento nel prossimo quadriennio, il nuovo format della fase finale degli Europei che promuoverà...
La Mitropa nell’età di mezzo

La Mitropa nell’età di mezzo

Le buone abitudini di un tempo non si devono dimenticare e al più presto vanno riprese. La Seconda Guerra Mondiale ha lasciato ferite aperte, ma è ormai alle spalle: ovunque i campionati nazionali sono ricominciati, la FIFA è anche riuscita a organizzare un Mondiale...
Il periodo d’oro della Mitropa Cup

Il periodo d’oro della Mitropa Cup

“Il più singolare e combattivo dei tornei a squadre, che per diverse ragioni, ed anche per la sua speciale natura tecnica (che fa obbligo di segnare più che si può, contando a parità di risultati la differenza attiva delle reti) ha dato luogo ad incidenti...