Guy Roux, l’allenatore eterno

La storia di Guy Roux, l’uomo che per 44 anni di seguito è rimasto seduto sulla panchina dell’AJ Auxerre

La storia del Gruppo Femminile Calcistico di Milano – seconda parte

Come scrive Marco Giani: «In un paese sessista come l’Italia il football rimane una questione di genere» e questa storia di calcio femminile accaduta a Milano negli anni Trenta del secolo scorso lo dimostra a pieno

La storia del Gruppo Femminile Calcistico di Milano – prima parte

Come scrive Marco Giani: «In un paese sessista come l’Italia il football rimane una questione di genere» e questa storia di calcio femminile accaduta a Milano negli anni Trenta del secolo scorso lo dimostra a pieno

Il papocchio della B a 24 squadre

La Serie B 2002/03 non si conclude all’ultima giornata. Una serie di ricorsi fa slittare a metà agosto ogni decisione sulle retrocessioni. E quello che ne esce è un papocchio, come lo chiama la Gazzetta

Nations League, una cosciente rinuncia alla simmetria

Al di là della sensazione di soffocamento, abbiamo cercato di capire cosa l’intera UEFA ci guadagna da questa competizione

Chi ha vinto Russia 2018 (oltre la Francia)

Quelli di Russia 2018 sono stati i Mondiali del VAR, dei calci piazzati e delle autoreti. Fattori che hanno inciso molto più che nelle edizioni passate

Ottanta anni di rimonte al Mondiale

Dal 1938 a Belgio-Giappone del 2 luglio 2018 sono sei le partite a eliminazione diretta di un mondiale che hanno registrato rimonte da due o più gol sotto. Ecco la carrellata, cavilli annessi

Corea-Spagna, la “morte” del calcio – parte seconda

Dopo aver eliminato negli ottavi l’Italia, la Corea fa fuori la Spagna ai quarti nel Mondiale 2002. E se l’arbitraggio di Byron Moreno aveva fatto gridare solo qualcuno allo scandalo, questa volta sono tutti d’accordo….

Corea-Spagna, la “morte” del calcio – parte prima

L’ottavo di finale del Mondiale 2002 tra Corea del Sud e Italia raccontato attraverso la stampa spagnola

Il pugno chiuso di Reinaldo de Lima

Prima di Socrates e della Democracia Corinthiana, nel Brasile della dittatura militare c’era un attaccante che segna alza il pugno destro al cielo dopo ogni gol: Reinaldo de Lima.

Il pugno chiuso di Reinaldo de Lima

Prima di Socrates e della Democracia Corinthiana, nel Brasile della dittatura militare c’era un attaccante che segna alza il pugno destro al cielo dopo ogni gol: Reinaldo de Lima.

La serata dei Lupi e la Coppa di Hanot – parte seconda

La notte in cui Wolves si autoproclamano campioni del mondo c’è anche il giornalista de L’Equipe Gabriel Hanot. Che riesce incredibilmente a svolgere questa spacconata degli inglesi a favore di un’idea che aveva in testa

Robin Friday, il più bravo di tutti

Benché Robin Friday non abbia mai giocato in First Division, per moltissimi inglesi che lo hanno visto all’opera rimane ancora oggi il più bravo di tutti.

28 novembre 1994: Una bandierina tra Pascutti e Batistuta

All’inizio della stagione 1994/95 Gabriel Omar Batistuta va in gol con così tanta regolarità che si sente in dovere di inventare un modo per festeggiare. E gol dopo gol si avvicina a un record stabilito da Pascutti trenta anni prima

El Magico Gonzalez

Quanta grazia di Dio è venuta fuori dai piedi di Jorge Alberto Gonzalez Barillas. Ancora oggi rivedere i filmati delle sue alchimie è uno spettacolo sui generis. Nel corso della sua carriera non vinse mai niente di importante e nemmeno giocò in grandi club, eppure…

Le fantasticherie di Italo Florio

Italo Florio era un calciatore prodigio. Da qualche vecchio filmato si può capire di che stoffa imbellettava le sue invenzioni. I difensori lo mordevano e pure con cattiveria, ma lui con estro se ne svincolava…