Quando la FIFA chiuse gli occhi di fronte al massacro in Cile

Uno spareggio tra Cile e URSS deve stabilire l’ultima qualificata alla fase finale dei Mondiali del 1974. Il ritorno non si farà e al suo posto andrà in scena una vergognosa farsa col beneplacito della FIFA

La settima più quattro della Juventus

Alcune considerazioni su Inter-Juventus e su come tramandare ai posteri il finale di campionato 2017/18

La lunga rimonta della Lazio

Nel 1999/2000 la Serie A vive un finale pieno di emozioni, polemiche e colpi di scena in cui la Lazio riprende e sorpassa la Juventus

Una stagione in archivio, o quasi – seconda parte

Il Barcellona di Valverde conquista la Copa del Rey e per la vittoria in Liga manca davvero poco. Una stagione con un solo neo

Una stagione in archivio, o quasi – prima parte

Le vittorie in campionato di Manchester City e Paris Saint Germain

URSS-Belgio, lo scandalo di Léon

Messico 1986, a Léon per gli ottavi di finale si scontrano l’ URSS di Lobanovskij e il Belgio di Guy Thys

Roma, mas que una remuntada

Se guardiamo il punteggio la remuntada fatta dal Barcellona sul PSG ha poche rivali. Eppure la Roma proprio contro i blaugrana ha compiuto un’impresa più grande

Il Catania di Luvanor e Pedrinho

Dici Catania 1983/84 e pensi al flop di Luvanor e Pedrinho. In realtà, il campionato disastroso dei rosazzurri non fu colpa solo dei due brasiliani

Metti una sera Brasile e URSS a Siviglia

Il 14 giugno 1982 Brasile e URSS si trovano di fronte per la prima partita del gruppo 6 del Mundial spagnolo. Sarà un match da ricordare

1911, Juventus e Torino per i caduti in Africa

A Torino il 24 dicembre 1911 si organizza una partita amichevole il cui ricavato va alle famiglie dei caduti nella guerra in Libia. Una decisione che mischia calcio, beneficenza e scelte politiche

La serata dei Lupi e la Coppa di Hanot – parte seconda

La notte in cui Wolves si autoproclamano campioni del mondo c’è anche il giornalista de L’Equipe Gabriel Hanot. Che riesce incredibilmente a svolgere questa spacconata degli inglesi a favore di un’idea che aveva in testa

Robin Friday, il più bravo di tutti

Benché Robin Friday non abbia mai giocato in First Division, per moltissimi inglesi che lo hanno visto all’opera rimane ancora oggi il più bravo di tutti.

28 novembre 1994: Una bandierina tra Pascutti e Batistuta

All’inizio della stagione 1994/95 Gabriel Omar Batistuta va in gol con così tanta regolarità che si sente in dovere di inventare un modo per festeggiare. E gol dopo gol si avvicina a un record stabilito da Pascutti trenta anni prima

El Magico Gonzalez

Quanta grazia di Dio è venuta fuori dai piedi di Jorge Alberto Gonzalez Barillas. Ancora oggi rivedere i filmati delle sue alchimie è uno spettacolo sui generis. Nel corso della sua carriera non vinse mai niente di importante e nemmeno giocò in grandi club, eppure…

Le fantasticherie di Italo Florio

Italo Florio era un calciatore prodigio. Da qualche vecchio filmato si può capire di che stoffa imbellettava le sue invenzioni. I difensori lo mordevano e pure con cattiveria, ma lui con estro se ne svincolava…

Il destino di Armando Picchi

Nella diatriba tra Inter e Juventus non lascerebbe spazio a velleità polemiche raccontare la storia di Armando Picchi, un giocatore che a una delle due parti ha dato tanto e all’altra avrebbe probabilmente dato altrettanto, se non fosse stato bloccato da un terribile destino.

Storia di un Pichichi

È un po’ come per la Cima Coppi al Giro d’Italia. Per omaggiare un campione, che ha fatto infiammare la folla e che uno strano destino ha fatto prematuramente scomparire, gli si intitola un premio di alto valore sportivo…

31 maggio 1972: Il profeta e il mediano

L'Inter di Invernizzi è in finale di Coppa Campioni, la partita è a Rotterdam, nello stadio del Feyenoord, ma giocare di fronte a tanti italiani residenti all'estero e nello stadio degli avversari non basta a bilanciare il pronostico della vigilia, che pende tutto per...